Cous cous alla trapanese in brodo di pesce.

tp-cous

Ingredienti per 4 persone :

1 kg di pesce misto per zuppa
1 kg di pesce (tra cui grongo, cernia, boghe e scorfano)
5 dl di salsa di pomodoro
5 spicchi d’aglio
500 gr semola di grano duro
1 cipolla
1 mazzetto di prezzemolo
100 g di mandorle pelate
un pezzetto di peperoncino
Farina q.b.
Foglie di alloro q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale e pepe q.b.
Con la semola preparate il cuscus come indicato nella ricetta base e conditelo con olio, prezzemolo sminuzzato, 2 spicchi d’aglio e mezza cipolla tritati e una punta di peperoncino polverizzato. Versatelo, quindi, nella cuscusiera; sigillate il punto di congiunzione dei due contenitori e cuocete per circa 1 ora e un quarto. Fate appassire la cipolla tritata, in un tegame, con un pezzettino di peperoncino e un filo d’olio; aggiungete la salsa e fate insaporire. Coprite con 3 l d’acqua; salate e portate a bollore. Preparate un pesto di aglio, mandorle e prezzemolo e mescolatelo al brodo; poi, unite i pesci per zuppa, già puliti. Coprite la casseruola e cuocete, su fiamma moderata, per 25-30 minuti, in modo che il pesce disfacendosi renda più ricco il brodo. Spegnete e lasciate riposare per mezz’ora; filtrate il liquido e tenete da parte. Trasferite il cuscus già cotto nella “mafaradda” e irroratelo con abbondante brodo; mescolate e lasciate riposare, ben coperto, per almeno un’ora. Cuocete il resto dei pesci nel brodo rimasto e serviteli con il cuscus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *