Custonaci è “Città Mediterranea del Natale”

presepe-viventeAnche quest’anno, Custonaci è “Città Mediterranea del Natale” Beith Lehem: fino all’8 gennaio il centro storico di Custonaci vedrà animarsi della magica atmosfera natalizia con concerti, mostre, gastronomia, attività ludiche per bambini e luminarie, gratuitamente concesse dal movimento Cives.

Un villaggio gastronomico, e non solo, con protagonista la «spincia» dal 23 al 26 dicembre e dal 3 all’8 gennaio, un dolce tipico e inimitabile della provincia trapanese, realizzato con ingredienti semplici: farina, latte e patate.

Il nome deriva, infatti, dalla radice della parola araba “isfang” che significa frittella di pasta morbida e dolce che si frigge. Tradizionalmente viene realizzato a forma di ciambellina con il buco. Il termine «spincia» che viene così pronunciato nell’agro-ericino in siciliano è «sfincia». Nel territorio custonacese e dell’agro ericino, «i spinci» sono un dolce tipico del periodo natalizio.

Tra gli appuntamenti in calendario: venerdì 23 Dicembre con il Recital del pianista Luca Lione, nel Santuario Maria SS. di Custonaci alle ore 21.00, eseguirà musiche di Haydn, Chopin e Schumann. Luca Lione, fra le migliori promesse della musica italiana, abile concertista e giovane talento siciliano del pianoforte.

La Mostra – Il Museo “Arte e Fede” del Santuario Maria Santissima di Custonaci ospiterà fino all’8 gennaio pregiati presepi di corallo curati da Oro di Sciacca.  La mostra è visitabile tutti giorni dalle ore 16.00 alle ore 21.00. Inoltre, un ricco cartellone di eventi natalizi “Ma loro sanno che è Natale?” organizzati dalla Parrocchia Maria Santissima di Custonaci guidato da Don Antonino Marrone.

La Natività e il Presepe Vivente di Custonaci – Come ogni anno, si ripeterà un evento unico e pittoresco della tradizione natalizia giunto alla 35a Edizione: La Natività e il Presepe Vivente di Custonaci che rivivrà nell’affascinante Grotta Mangiapane nei giorni del 25 e del 26 dicembre e dal 5 all’8 gennaio. Un vero e proprio set cinematografico, in scena rappresentazioni del lavoro artigiano e rurale con suoni, odori e colori. Il cast del Presepe è composto da oltre 160 interpreti, tra artigiani-artisti provenienti dall’intera Sicilia e maestranze contadine e figuranti locali.

Biglietteria: sarà nel centro storico di Custonaci (aperta dalle 16 alle 20, tranne il 25 dicembre, che chiuderà alle 19).

Costi dei biglietti: 5 euro per i bambini dai 4 ai 10 anni, 10 euro per gli adulti, gratis per i bambini da zero a 3 anni. I biglietti si possono anche acquistare con uno sconto di 50 centesimi sul sito Internet www.presepecustonaci.it.  Al momento dell’acquisto del biglietto è necessario specificare l’orario di ingresso (16, 17, 18, 19, 20). Per ogni ora di ingresso sono disponibili fino a 500 biglietti. Per ulteriori informazioni contattare il numero 340 1432291. Il costo del biglietto al Presepe Vivente di Custonaci comprende il servizio navetta dal centro storico di Custonaci alla grotta e viceversa, la visita del presepe con degustazione prodotti tipici ed inoltre la possibilità di visitare il Santuario Maria SS. di Custonaci e il Museo “ARTE E FEDE”.

 

Per informazioni su orari e biglietti: 

Comune di Custonaci

Gli eventi sono organizzati dal Comune di Custonaci in collaborazione con la Proloco di Custonaci e l’Associazione culturale Museo Vivente di Custonaci.

http://www.presepeviventedicustonaci.it/