Valderice

Valderice è legata storicamente ad Erice poiché da sempre è stata una della tappe obbligatorie per chi volesse raggiungere l’antico borgo medievale.

vallo-o

La cittadina si sviluppa ad est di Monte Erice lungo la vallata ed il suo territorio si estende fino al mare. Da visitare il suggestivo Santuario di Maria Santissima della Misericordia del 1600, un piccolo scrigno dove si possono ammirare alcuni affreschi del XVIII sec. attribuiti al pittore Domenico La Bruna, come la Crocifissione e la Natività. Nello stesso edificio è conservata una preziosa tela di Andrea Carreca raffigurante la Madonna della Misericordia del XVII, figura cui la popolazione locale è particolarmente devota.
Nella parte opposta della città si trova la Chiesa di San Marco dove è custodita la statua in legno della Madonna della Purità realizzata nella seconda metà dell’Ottocento da Pietro Croce.
Da non dimenticare, l’Arco del Cavaliere, luogo di sosta per i pellegrinaggi e anticamente tappa obbligatoria per la processione della Madonna di Custonaci che si concludeva ad Erice.
Ancora oggi le due cittadine condividono il culto per la stessa Madonna. Interessante e suggestivo anche il Teatro all’aperto di San Barnaba, ricavato all’interno di una cava, dove vengono allestiti spettacoli teatrali e musicali in estate.

valderice_bonagia_costa
La città nasce come centro agricolo ma grazie alle favorevoli condizioni climatiche divenne, nell’Ottocento, meta di villeggiatura della nobiltà trapanese ed ericina. La presenza di bellissime ville, bagli e giardini contribuiscono a rendere particolarmente suggestivo il suo territorio che spazia fino alla costa di Bonagia. Il piccolo Borgo di Bonagia si sviluppò attorno alla sua Tonnara, fino a qualche anno fa, una delle più attive della Sicilia. Oggi, nell’antica Torre del XVI-XVII secolo, adibita a Museo si trovano alcuni attrezzi che si usavano per la mattanza mentre una mostra fotografica permanente ne racconta la storia. Vista la sua posizione a metà del monte vi sono diversi punti panoramici, tra i tanti vi suggeriamo il Parco Urbano di Misericordia, da cui si può ammirare uno splendido scorcio del litorale e sullo sfondo l’elegante sagoma di Monte Cofano.

valle2

Nel periodo estivo alcuni Bagli vengono aperti al pubblico in occasione di interessanti eventi culturali e il piazzale antistante la tonnara diventa luogo d’incontro per i villeggianti. Una campagna rigogliosa dove bellissimi giardini, ville ottocentesche e antichi bagli dall’alto strizzano l’occhio al mare. Nella lunga estate siciliana le sue belle scogliere, frequentatissime dai bagnanti, sono anche meta preferita dai sub. Quasi sei chilometri di costa dove si alternano scogliere a piccole spiaggette dove sarà possibile rilassarsi lontano dalla folla.

valderice-1

Nel territorio valdericino sono stati rinvenuti anche dei siti di interesse archeologico, testimonianza della presenza umana sin dall’epoca preistorica. In contrada Misericordia, presso Grotta Maria, sono state rinvenute incisioni paleolitiche e cristiane, mentre sulla costa sono stati ritrovati fossili e reperti del periodo neolitico ,nella grotta Emiliana e Grotta Polifemo.

Trova  Valderice sulla MAPPA

BOX INFO SULLA CITTA

Comune 0923 892011

Ufficio Turistico 0923 891787 / 3384591221

Polizia 0923 833804

Carabinieri 0923 836030

Guardia Medica 0923 836388